Sociolinguistica

Da Pazzanitu.

Diastratia

Per quanto riguarda la diastratia in passato c'era una suddivisone in classi agiate e meno agiate. Come prima indagine in merito, evidenzio una differenza di linguaggio: chi è più agiato parlava un pazzanito più simile all'italiano e chiamava il padre papà/ah pà, patrima mentre i meno agiati tata/ah tà. (tatima non ho capito se esisteva o no) Non ho ben compreso se con i figli di classi non agiate si diceva tatima o patrima e se queindi questa fosse un eccezione nel caso della parola padre.

Forse quando non c'è molta confidenza e si parla in modo "garbato" si dice "nonna tua" e non nonnata" (ada nonna tua nci regalaru u prieiu dei cuvierti)

Sia le persone adulte e giovani tendono a dimenticare i termini più arcaici e lontani dall'italiano moderno e a sostituirli con versioni dialettizzate dell'italiano.

Esempio:

cugginima invece di fratieduma e sorredema

I giovani, come gli anziani nel Pazzanito dialettizzano i nuovi vocaboli presi in prestito dall'italiano e dall'inglese e introducono nuovi vocaboli presi in prestito dalle altre parlate calabresi.

Esempio:

'ndrinijara, tipico della Locride
Mbizzara, tipico di Bivongi
Zottijara?

É scomparso l'uso del lei di cortesia in famiglia rivolto dagli anziani verso i giovani e viceversa in favore del tu.

Diacronia

Dal punto di vista temporale si è visto sempre più, come in tutte le lingue d'Italia una dialettizzazione di esse in favore della lingua italiana, la scelta di parole più simili all'italiano e dialettizzate vengono scelte rispetto a forme più arcaiche. Ha contribuito anche la scomparsa del mondo contadino in favore delle nuove tecnologie a mettere in disuso un vasto vocabolario rimasto ormai settoriale (l'agricoltura) ed usato sempre più da gente con un basso livello di studio. Le parole nuove, prese in prestito dall'italiano o dall'inglese vengono comunque tutte dialettizzate anche dai giovani.

Esempi di parole in disuso in favore di parole simili all'italiano:

nimeda, buttuni
ncignara, cuminciara
fijira, riuscira

Esempi di prestiti:

A cicletta, la cyclette
U cellulari: il telefonino cellulare

Si è passati dalla forma personale del voi a quella del tu per riferirsi a persone di ambito familiare e conoscenti, anche se permane il voi con persone con cui si ha poca confidenza. La gente di una certa età dà ancora del voi a persone a cui in passato dava del voi.

Diamesia

Via scritta, via orale, via messaggistica istantanea Template:...

Diafasia

Cambio di registro linguistico in funzione dell'ascoltatore. Non ne ho idea. Fare una ricerca.